Regolamento 2017-01-29T08:55:40+00:00
  1. L’appartamento non può essere occupato da un numero di persone (inclusi i neonati) superiore a quello indicato nel contratto e gli occupanti devono essere quelli il cui nominativo è specificamente indicato nel contratto; eventuali variazioni di persone all’interno dell’appartamento dovranno essere tempestivamente comunicate presso l’ufficio, per consentire la comunicazione delle generalità alla Polizia di Stato.

  2. La prenotazione si ritiene confermata, previo accordo, con il versamento entro 3 giorni dalla richiesta di un deposito di caparra pari al 40 % del costo del soggiorno e con la firma del relativo contratto. Il cliente dovrà effettuare il saldo il giorno di arrivo, alla consegna dell’appartamento.

  3. I soggiorni settimanali hanno inizio il Sabato dalle ore 16.00 alle 19.00 e terminano entro le ore 9.00 del giorno di partenza definito nel  contratto. Arrivi e partenze in orari diversi da quelli indicati nel contratto sono ammessi solo a discrezione del locatore e comunque devono essere preventivamente concordati.

  4. Per garantire la serenità ed il riposo a tutti gli ospiti dello stabile nelle abitazioni è severamente vietato: usare zoccoli e scarpe rumorose, trascinare mobili e sedie, tenere alto il volume di radio, tv e voce. Si richiede di rispettare assoluto silenzio soprattutto durante i seguenti orari di riposo: 14.00 – 16.00 e 22.00 – 8.00.

  5. L’appartamento, i mobili e gli oggetti devono essere riconsegnati nel buono stato in cui sono stati consegnati all’inizio del soggiorno. Alla consegna delle chiavi, dovrà essere versata una cauzione di € 100,00 che verrà restituita alla fine del soggiorno salvo rimborso danni. Il riassetto dell’angolo cottura è a cura del cliente. Eventuali partenze anticipate potrebbero comportare la mancata restituzione della cauzione, che verrà spedita al domicilio del cliente solo dopo il controllo dell’alloggio da parte del locatore.

  6. Gli animali domestici non sono ammessi. Grill non permesso.

  7. Le rinunce devono essere comunicate dal cliente in forma scritta. In caso di recesso del cliente dal contratto di locazione fino al giorno precedente la data di inizio del soggiorno, il locatore trattiene la caparra a titolo di risarcimento. Qualora il cliente comunichi la rinuncia al soggiorno entro 5 giorni lavorativi prima della data di inizio soggiorno e si verifichi un subentro per lo stesso periodo, il locatore rimborserà il 50% della caparra versata dal cliente rinunciatario.

  8. In caso di recesso del cliente dal giorno di inizio del soggiorno, deve essere corrisposto l’intero importo del soggiorno stabilito nel contratto di locazione.

  9. Non ottemperando alle condizioni sopra indicate, il locatore ha facoltà di risoluzione immediata del contratto di locazione.